Nove studenti (e due prof) raccontano la didattica a distanza

Dal 7 gennaio le scuole superiori inizieranno una graduale riapertura. Dal 6 novembre, ormai da più di un mese, le ragazze e i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado (quelle che comunemente chiamiamo “superiori”) e dell’università hanno lasciato le loro aule per seguire le lezioni da casa, in didattica a distanza, con la sola compagnia di un pc o uno smartphone.