fbpx

EDP Renewables lancia un progetto autonomo di accumulo di energia a batteria in Regno Unito

0 Condivisioni

EDP Renewables (Euronext: EDPR), uno dei principali produttori mondiali di energia eolica e solare, installerà il suo primo progetto autonomo di sistemi di accumulo di energia a batteria (BESS) in Europa, nel Regno Unito. Questo traguardo rappresenta una mossa strategica per ottimizzare le risorse e migliorare l’efficienza energetica.

Il progetto contribuirà ad incrementare la rete elettrica con circa 50 MW di capacità e fornirà 2 ore di capacità di accumulo. L’impianto svolgerà un ruolo cruciale nella gestione della rete, offrendo flessibilità e sostenendo la strategia del governo per le energie rinnovabili nel Regno Unito. 

Questo primo sistema di accumulo sviluppato da EDPR sarà situato nel Kent, in Inghilterra, ed è stato acquistato da Tupa Energy, azienda britannica specializzata nell’accumulo di batterie su scala pubblica e in altre tecnologie, tra cui quella solare. Il progetto dovrebbe diventare operativo entro la fine del 2024.

L’integrazione dei sistemi di accumulo svolgerà un ruolo cruciale nel mix di energie rinnovabili del futuro, in quanto contribuirà ad affrontare la sfida dell’intermittenza. Attenuando l’impatto dei fattori esterni che possono influenzare la disponibilità, questi sistemi sono fondamentali per superare una delle principali limitazioni affrontate dalle energie rinnovabili in Europa, senza produrre emissioni“, ha dichiarato Miguel Stilwell d’Andrade, CEO di EDPR.

Per EDPR l’accumulo di energia è prioritario in quanto è parte della sua strategia a lungo termine. L’azienda prevede una crescita significativa di questa tecnologia, in particolare grazie alle varie iniziative previste nel Regno Unito che si distingue come il mercato più avanzato in Europa per lo sviluppo di impianti di accumulo a batteria. Questo grazie a un quadro normativo completo che comprende varie possibilità di flussi di reddito, incluso anche il  Capacity Market che offre la possibilità di un floor fisso con un periodo di 15 anni. Attualmente, il Paese ha già 2,2 GW di progetti di batterie collegati alla rete, con altri 2 GW in costruzione. 

EDP Renewables rimane impegnata a promuovere l’efficienza energetica su scala globale. Nel suo piano aziendale 2023-2026, l’azienda punta a raggiungere una capacità di accumulo di oltre 500 MW, principalmente attraverso attività co-locate, con una parte minore costituita da attività autonome, come il progetto recentemente aggiudicato. EDPR ha anche quasi 200 MW di capacità di stoccaggio contrattualizzata in Nord America e oltre 4 MW in costruzione nella regione Asia-Pacifico.

Informazioni su EDP Renewables (EDPR)

EDP Renewables (Euronext: EDPR) è il quarto produttore mondiale di energia eolica e solare, presente in 28 mercati in Europa, Nord America, Sud America e Asia Pacifico. Con sede a Madrid e uffici regionali a Houston, San Paolo e Singapore, EDPR dispone di un solido portafoglio di sviluppo con asset di prim’ordine e una capacità operativa leader di mercato nel settore delle energie rinnovabili. Eolico onshore, solare su scala utility e distribuito, eolico offshore (attraverso la sua JV 50/50 – OW) e tecnologie complementari alle rinnovabili, come batterie e idrogeno verde. Le politiche di EDPR incentrate sui dipendenti hanno fatto sì che l’azienda sia stata nominata Top Workplace 2022 negli Stati Uniti e Top Employer 2022 in Europa (Spagna, Italia, Francia, Romania, Portogallo e Polonia) e Brasile, oltre ad essere stata inserita nel Bloomberg Gender-Equality Index. EDPR è una divisione di EDP (Euronext: EDP), leader nella transizione energetica con particolare attenzione alla decarbonizzazione. Oltre alla sua forte presenza nelle energie rinnovabili (con EDPR e le attività idroelettriche), EDP ha una presenza integrata nelle utility in Portogallo, Spagna e Brasile che comprende reti elettriche, soluzioni per i clienti e gestione dell’energia.

0 Condivisioni
Optimized by Optimole