fbpx

Tergicristalli: tutto quello che c’è da sapere

0 Condivisioni

Sono necessari per rimuovere pioggia, neve, ghiaccio, polvere, polline e altri detriti dal parabrezza, in modo da poter guidare in sicurezza.Poiché la scarsa visibilità è spesso causa di incidenti stradali, i tergicristalli, insieme alle luci e alla ventilazione interna, sono fondamentali per la sicurezza di guida.

Componenti del tergicristallo

Il tergicristallo è composto dai seguenti componenti:

Braccio tergicristallo in metallo per il parabrezza.Il braccio trasferisce il movimento dal motore del tergicristallo al tergicristallo stesso.

I connettori collegano la spazzola al braccio del tergicristallo.

I flessori a molla (all’interno o all’esterno della lama di gomma) garantiscono che la lama di gomma mantenga una pressione uniforme.

L’elemento in gomma è prodotto in gomma naturale o cloroprene e il profilo modellato con precisione consente un cambio di angolazione fluido quando il tergicristallo sale e scende dal parabrezza.

Spoiler – Uno spoiler è fissato al tergicristallo del lato guida per migliorare l’efficienza aerodinamica e ridurre la portanza del vento quando si guida ad alta velocità.

Come prendersi cura del sistema di pulizia dei tergicristalli

Di seguito sono riportati i passaggi da seguire per prendersi cura del sistema di pulizia dei tergicristalli:

Non azionare mai i tergicristalli su un parabrezza asciutto:

I tergicristalli sono progettati per essere utilizzati quando il parabrezza è bagnato. Se vengono utilizzati su una superficie asciutta, i tergicristalli possono distruggersi molto più rapidamente di quanto farebbero normalmente.

Sostituire le lame almeno due volte l’anno:

Le spazzole tergicristallo sono destinate a durare circa un semestre. Da quel momento in poi, la visibilità di guida diminuisce. Per ovviare a questo problema, acquistate le spazzole di ricambio ogni sei mesi e cambiatele puntualmente.

Sbrinare e raschiare prima di usare i tergicristalli:

In caso di temperature rigide, fate funzionare prima lo sbrinatore e, se necessario, grattate via l’ufficio del giorno. È utile soprattutto nel caso in cui si debba guidare regolarmente all’alba.

Quando sostituire i tergicristalli

Le spazzole dei tergicristalli devono essere sostituite ogni sei mesi, in base alle stagioni o alla normale usura dovuta all’uso e all’esposizione. Assicurarsi che le spazzole tergicristallo siano in buone condizioni e adatte alle condizioni atmosferiche aiuta a migliorare la visione e a mantenere la sicurezza sulla strada.

Le seguenti indicazioni indicano che i tergicristalli devono essere sostituiti:

  • Macchie, striature e riduzione del contatto con il parabrezza
  • Balbuzie e altri movimenti anomali
  • Difetti visibili, come strappi o corrosione

Come sostituire le spazzole tergicristallo

1. Rimuovere le nuove spazzole dall’imballaggio e tenerle pronte. Il braccio del tergicristallo è in metallo, quindi quando si rimuove la vecchia spazzola, tenere pronta quella nuova per poterla sostituire subito.

2. Sollevare il tergicristallo e ruotare la lama perpendicolarmente al braccio per trovare la linguetta di rilascio.

3. Tirate la lama verso il basso premendo la linguetta.

4. Infine, togliere la lama parallelamente al braccio. È così semplice! Davvero.

5. Invertire la procedura per installare la lama di ricambio.

6. Eseguire una prova con il liquido per tergicristalli. Spruzzate un po’ d’acqua sul parabrezza per provare le nuove spazzole.

0 Condivisioni
Optimized by Optimole