fbpx

Heavy Bone & Zartana: Highway to Hell, dannati sulla strada del Rock’n’Roll

heavy bone
0 Condivisioni

Heavy Bone e Zartana, i due personaggi creati da Enzo Rizzi (autore dei bestsellers per Nicola Pesce Editore La Storia del Rock e La Storia del Metal) bazzicano quell’Autostrada per l’Inferno sulla quale il blues incontrò il rock in un fumetto con storia e testi di Enzo Rizzi, disegni di Federico Perrone e copertine di Gero Grassi.

Disegni di Federico Perrone.

«Heavy Bone racchiude in sé tutte le caratteristiche della musica heavy metal: è rozzo, violento e che ha, come dicevo prima, il compito di uccidere le rock star del Club 27. Però, nel corso del tempo, si avvicinerà alla musica e finirà per ribellarsi al suo signore, colui che gli ordina le rock star da eliminare. Di fatto è un “cattivone” che si avvicina alla musica (che tanto doveva odiare) e che arricchisce il suo stesso cuore e quello di chi la ascolta», ci aveva detto Enzo in una precedente intervista.

Enzo Rizzi gioca con le leggende e le superstizioni intorno alla cultura del rock, basandosi non sulle pedanti enciclopedie rockettare ma partendo direttamente dalla guida al male Rock Babilonia di Gary Herman e passando per una serie di suggestioni personali nate dai ripetuti ascolti della più incandescente shock music.

C’è grande energia e soprattutto un’ispirazione gonfia da scoppiare che Enzo a stento ogni volta riesce a sfogare nella cruda carne e le metalliche viscere della propria fantasia scatenata. 

0 Condivisioni
Optimized by Optimole