Calcio, Champions League: le big in pole per il titolo 2023

Calcio
0 Condivisioni

La Champions League è da sempre la competizione europea più affascinante, quella nella quale si affrontano i club più forti dell’intero continente. Dopo la scorsa edizione, terminata con la vittoria del Real Madrid in finale contro il Liverpool, sono diverse le squadre che possono ambire alla vittoria finale. La grande favorita è senza ombra di dubbio il Manchester City, che nella sua storia non ha mai inserito nella propria bacheca la Coppa dalle Grandi Orecchie. I Citizens, dopo essere clamorosamente usciti in semifinale lo scorso anno proprio contro i campioni in carica, si sono rituffati sul mercato nella sessione estiva e hanno acquistato il tassello che negli ultimi tempi mancava alla squadra di Guardiola: il centravanti. Il nome è quello del momento, è quello di Erling Haaland. Il bomber norvegese sta stracciando ogni record, a testimonianza del clamoroso impatto che ha avuto con la sua nuova maglia dopo aver vestito quella del Borussia Dortmund. Tra Premier League e Champions League, Haaland è una vera e propria macchina da gol.

Con lui il City sembra poter finalmente conquistare l’ambito trofeo. A contenderglielo, molto probabilmente, sarà anche il PSG, che, come dimostrato dalle quote sugli incontri del campionato francese, è ancora lo strafavorito per la vittoria del titolo in Francia. Uscito lo scorso anno agli ottavi di finale contro il Real Madrid, ora il tridente stellare, formato da Messi, Mbappé e Neymar, è pronto a dare battaglia fino alla fine per portare a Parigi la prima Champions League della storia. In un gruppo con Juventus, Benfica e Maccabi Haifa, dopo 4 partite disputate, i parigini sono primi in classifica a pari punti con i portoghesi. Concludere in testa al girone sarebbe già un passo fondamentale per il prosieguo della competizione, visto che permetterebbe al PSG di avere un sorteggio favorevole al primo turno della fase ad eliminazione diretta.

Il Real Madrid non starà di certo a guardare e, dopo la straordinaria vittoria dello scorso anno, tenterà di fare il bis. La squadra di Carlo Ancelotti è in testa alla classifica del proprio girone di Champions League e della Liga spagnola, anche se a pari punti con gli acerrimi rivali del Barcellona. Ripetersi sarà complicato, ma per un club con questa storia e con questa tradizione nulla è impossibile. Tra le grandi favorite per la vittoria della manifestazione figura anche il nome del Liverpool, che però in quest’inizio di stagione sta facendo fatica soprattutto in Premier League. Anche in Champions, tuttavia, tolta la roboante vittoria per 7-1 sul campo del Rangers, la squadra di Klopp non ha convinto al 100% i propri tifosi.

Ad impensierire i supporters dei Reds c’è soprattutto la partita disputata allo Stadio Diego Armando Maradona contro il Napoli, persa con il risultato di 4-1. C’era grandissima attesa anche per il Barcellona, che dopo il mercato effettuato quest’estate sembrava potesse tornare a competere ad altissimi livelli anche in Champions League. Invece, proprio come già accaduto lo scorso anno, i blaugrana sono ad un passo dell’eliminazione già nella fase a gironi. Nel gruppo con Bayern Monaco, Inter e Viktoria Plzen, il Barça è terzo in classifica a tre punti dai nerazzurri e con gli scontri diretti a sfavore. A dire la sua fino alla fine, probabilmente, sarà proprio anche il Bayern Monaco. I tedeschi stanno dominando in lungo e in largo il proprio girone, il segnale è piuttosto chiaro: tra i candidati per il successo finale ci sono anche loro.

0 Condivisioni